Ultime Notizie

Iscrizione

newsletter
Informazioni


Ricevi HTML?

In evidenza

ultime discussioni postate

Post più letti

Novità fiscali PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 23 Ottobre 2009 09:21
entrate

Il Presidente del Consiglio si impegna a sostenere le imprese in crisi

Il Presidente del Consiglio ha inviato ieri all'assemblea degli artigiani della Cna un messaggio, con il quale si impegna ad introdurre un pacchetto di misure per sostenere le imprese in crisi; le misure potrebbero essere inserite sotto forma di emendamenti alla Finanziaria 2010. Il pacchetto delle misure comprende: il taglio graduale dell'Irap fino alla sua soppressione; aumento della franchigia per le aziende di più piccole dimensioni; estensione della Tremonti-ter; un "sostegno stabile" alle piccole imprese che investono in innovazione e ricerca.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Sconti limitati per gli acconti sugli appalti

La deduzione degli acconti liquidati subordinata al collaudo del committente
Con la risoluzione numero 260/E del 2009, l'Agenzia delle Entrate ha avuto modo di affermare che negli appalti con stati di avanzamento lavori, gli acconti liquidati a titolo provvisorio, a fronte delle prestazioni già effettuate, possono essere dedotti solamente con il collaudo positivo del committente. La loro tassazione in capo al committente avviene subito, dato che la loro liquidazione, sebbene provvisoria, va ad incidere sulla valutazione finale delle rimanenze.
Fonte: Il Sole 24 Ore

Copertura dello scudo fiscale-ter anche per gli accertamenti plurimi
Data la risposta fornita dal sottosegretario all'Economia, consistente nell'attestazione della rilevanza dello scudo fiscale-ter anche ai fini dell'Iva, viene confermato indirettamente che la copertura dell'emersione deve intendersi riferita anche a violazioni plurime. La copertura assicurata dallo scudo fiscale-ter opera fino a concorrenza degli importi indicati nella dichiarazione riservata.
Fonte: Il Sole 24 Ore

Gli operatori alle prese con la pianificazione fiscale
Le imprese si apprestano ora ad effettuare una pianificazione fiscale di fine esercizio, al fine di sfruttare le possibilità offerte dalla disposizioni legislative vigenti, allo scopo di ridurre l'imponibile fiscale del 2009. Il tax planning riguarda gli investimenti e ammortamenti (Tremonti-ter e revisione dei coefficienti di ammortamento tabellari) , la svalutazione del magazzino, le perdite sui crediti, le operazioni straordinarie (bonus aggregazioni), l'opzione per trasparenza (articolo 115 e 116 del Tuir) e, per quanto attiene ai professionisti, le agevolazioni sugli immobili strumentali.
Il Sole 24 Ore
Ultimo aggiornamento Martedì 27 Settembre 2011 07:40